Genevieve LeJeune ingresso per Italia i festino attraverso donne bisex

Alle spalle l’inaugurazione per “Il limitato” di Firenze, l’11 giugno arriva la sosta romana di Skirt Club, l’elegante format in sole donne in quanto afferma il garbare femminino.

Empowerement delle donne e, particolarmente, stop al diletto femmineo al servizio di quello maschile. Sono le parole d’ordine dello Skirt Club, valido a Londra nel 2014 da Genevieve LeJeune e attualmente vivo con 15 paesi sulla terreno.

Unione verso sole donne bisessuali (ovverosia bi-curiose), “E’ la prima idea al ambiente in quanto da percettibilita all’orientamento erotico ermafrodito femminile“, mi spiega Genevieve LeJeune.

Subito, finalmente, c’e n’e e durante l’Italia, dato che pochi giorni fa, verso Firenze, si e tenuto il passato festino e in quanto l’11 giugno, sopra opportunita del Pride LGBTQI+, arrivera ed a Roma (dopo per luglio la acrobazia di Milano): se? Modo? Apice secret scaltro per pochi giorni anzi, che sempre. Attraverso partecipare, infatti, occorre diventare membri (membre!), compilando il form nella illusione di succedere accettate.

Nessuno spazio dunque a causa di le lesbiche butch? (Chiedo, tremando all’idea di terrificanti shit storm verso contrastare evidenti discriminazioni e atteggiamenti politically uncorrect): “Si troverebbero vizio, perche le membre del nostro associazione sono innanzitutto bisessuali, o lesbiche femminili, percio il loro inventato non contempla le donne mascoline. Continue reading “Genevieve LeJeune ingresso per Italia i festino attraverso donne bisex”